INSEDIATO IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI E DELLE RAGAZZE DI TARZO E REVINE LAGO

Il neoeletto CCRR resterà in carica sino al 2025, tra i nuovi progetti spicca il “Revine Lago and Tarzo’ve Got Talent”

Il neoeletto CCRR con i sindaci e le assessore di Tarzo e Revine Lago

REVINE LAGO (TV) – Insediato il nuovo Consiglio comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Tarzo Revine Lago, 9 i componenti eletti nel progetto di cittadinanza attiva promosso dai due Comuni di Tarzo e Revine Lago insieme all’Istituto comprensivo di Follina e Tarzo, e gestito dalla Cooperativa sociale Itaca all’interno del servizio Operativa di comunità dell’Ulss 2 Marca Trevigiana. La cerimonia di insediamento si è tenuta lo scorso 29 aprile nella sala consiliare di Revine Lago, alla presenza dei due sindaci senior.

I COMPONENTI DEL CCRR 23-25

A guidare il nuovo CCRR, che resterà in carica sino al 2025, il sindaco Cristiano Merotto della 2^B della scuola secondaria di I grado di Tarzo, istituto di cui fanno parte tutti i neoeletti. Il sindaco dei giovani sarà affiancato da Lucrezia Bof 2^B assessora all’educazione civica, democratica, volontariato, solidarietà, tematiche relative al sociale e rapporti con altri CCRR; Filippo De Polo 1^B assessore alle attività culturali e riscoperta delle tradizioni del paese; Carlotta Zambon 1^A assessora all’educazione stradale e ambientale; Giulio Pradella 2^A assessore al tempo libero, sport e spettacolo. I consiglieri sono Viktor Berno 2^B, Ilario Giorgi 1^B, Azzurra Tomasi 1^A e Agata Collodel 1^A.

LA CERIMONIA DI INSEDIAMENTO E GLI INTERVENTI

Nel corso della cerimonia di insediamento sono intervenuti i primi cittadini di Revine Lago e Tarzo, Massimo Magagnin e Gianangelo Bof, nonché le assessore Elisa Carpené per Revine Lago e Antonella Pol per Tarzo, che hanno sottolineato l’importanza per i giovani di avere a disposizione un organo di rappresentanza degli studenti, che possa confrontarsi con gli adulti del territorio, universo scolastico e pubblica amministrazione, ma anche riflettere sulle responsabilità che sottendono il ruolo da loro assunto.

A seguire l’intervento della sindaca dei ragazzi uscente, Emma Sofia Faraon, che a nome di tutto il CCRR 2021-2023 ha ringraziato le due amministrazioni comunali, la scuola e l’operativa di comunità per la bella esperienza di crescita. È stato poi proiettato un video creato dai consiglieri uscenti con rappresentati i progetti realizzati durante il mandato 21-23. In seguito, tutti i neoeletti si sono presentati brevemente introducendo alcune delle idee che hanno intenzione di realizzare. Palpabile l’emozione di consiglieri e familiari presenti quando è avvenuto il passaggio ufficiale della fascia tricolore dalla precedente al nuovo sindaco dei ragazzi, salutato con un applauso affettuoso e di incoraggiamento.

I PROGETTI DEL CCRR 23-25

I progetti che il nuovo CCRR 23-25 ha presentato sono tanti e rappresentano il desiderio dei giovani cittadini di spendersi per le proprie comunità. Proseguirà la realizzazione del giornalino d’Istituto “La Voce dei Ragazzi” in collaborazione con gli altri CCRR afferenti all’Istituto comprensivo di Follina e Tarzo. Prevista, inoltre, la realizzazione di una Giornata culturale alla scoperta del territorio, come anche iniziative a scuola legate ai temi ambientali. Tra le novità la nascita del “Revine Lago and Tarzo’ve Got Talent”, evento per valorizzare il talento di ciascun ragazzo e ragazza. Inoltre, si prevede di costruire dei pomeriggi insieme o attività da realizzare con gli anziani dei territori di Tarzo e Revine Lago. Proseguirà la partecipazione ormai consolidata come giuria Unicef Teens al Lago Film Fest di Revine Lago; prevista, infine, l’organizzazione dei “Giochi di una volta”, di letture per i più piccoli all’interno della Festa della Castagna, oltre a diversi altri progetti in collaborazione con le Amministrazioni comunali e la Scuola secondaria di primo grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.