AL VIA L’EDIZIONE 2024 DEL FESTIVAL “SI RIPARTE. LA PAROLA AI GIOVANI”

Iscrizioni entro il 12 maggio, squadre di giovani 14-20 anni del Veneto Orientale si sfidano scoprendo il territorio, creando legami e allenando talenti.

SAN DONÀ DI PIAVE (VE) – Scoprire il proprio territorio, creare legami e allenare talenti, sono gli obiettivi della nuova edizione del “Festival Si riparte. La parola ai giovani”, che vedrà impegnate da maggio a novembre 2024 squadre di giovani dai 14 ai 20 anni provenienti da tutto il Veneto orientale, che si incontreranno e sfideranno a distanza e non. Iscrizioni entro il 12 maggio su https://festivalsiriparte.wordpress.com.

Torna anche quest’anno, dopo il successo della scorsa edizione, il Festival “Si riparte. La parola ai giovani”, la manifestazione – dedicata a gruppi di ragazzi e ragazze dai 14 ai 20 anni – sta scaldando i motori per la terza edizione. Il Festival è finanziato dalla DGR Politiche Giovanili della Regione Veneto con capofila la Città di San Donà di Piave e con il coinvolgimento dei Comuni aderenti all’Ulss 4 Veneto Orientale, ben 15 i Comuni coinvolti, due in più dello scorso anno, delle reti interdistrettuali scolastiche del Sandonatese e Portogruarese e l’impegno della Cooperativa sociale Itaca. A sostenere il progetto anche alcune realtà private del territorio, i Comuni sono quelli di Caorle, Concordia Sagittaria, Portogruaro, Pramaggiore, San Michele al Tagliamento, San Stino di Livenza, Teglio Veneto e Torre di Mosto per il Portogruarese; Eraclea, Fossalta di Piave, Noventa di Piave, Jesolo, Meolo e Musile di Piave per il Sandonatese.

L’obiettivo principale del festival è il coinvolgimento dei giovani nella realtà in cui vivono, con l’intenzione di valorizzare i loro talenti e promuovere il lavoro di gruppo, un modo per renderli ancor più protagonisti, coltivando le loro idee per il territorio che abitano e frequentano.

Nella passata edizione, sono state sette le squadre partecipanti, per un totale di oltre 100 giovani coinvolti: tre i gruppi di animatori parrocchiali (Pramaggiore, Pradipozzo e San Giorgio di Livenza), due scuole (il CFP San Luigi di San Donà di Piave e una classe del liceo Marco Belli di Portogruaro), un team espressione dell’associazione “La Sfera di Pistacchio” di San Donà e uno di giovani volontari della portogruarese Residenza Francescon.

Diverse le sfide proposte nel corso dell’edizione passata del Festival. Si è andati dai momenti ludici in presenza, con giochi e stand dove ci si misurava in particolare come squadra, a sfide lente o veloci che ciascuna formazione realizzava “in proprio”, in seguito valutate da una giuria: tra quelle lente, la realizzazione di un quadro con tappi in plastica (“Tappa l’arte”), l’intervista a una persona significativa della propria comunità (“Caccia al testimone”), l’impegnarsi in un’esperienza di volontariato (“…e tocca a te!”); quelle veloci invece vertevano su un “quizzone”, la riproduzione di un quadro famoso e la valorizzazione di un tema di una giornata mondiale.

Il gran finale si era tenuto alla discoteca Revolver con l’ultima sfida musicale, la festa insieme tra le varie compagini e la determinazione della classifica, che aveva visto prevalere il gruppo animatori di Pramaggiore. Alle prime tre formazioni classificate, anche quest’anno, andrà un premio in denaro, che potranno spendere in attività di gruppo, con conseguente ricaduta sul territorio e sul gruppo stesso.

Iscrizioni già aperte e da effettuarsi entro il 12 maggio compilando il form presente sul sito https://festivalsiriparte.wordpress.com/. Ci si può iscrivere come squadra (ogni formazione sarà capitanata da un coach, una persona maggiorenne di riferimento), oppure singolarmente (sia come coach che come componente senza squadra). Il primo evento di lancio avrà luogo poche settimane dopo la chiusura delle iscrizioni. Per promuovere la manifestazione, gli educatori della Cooperativa Itaca stanno organizzando delle serate di giochi da tavolo nei territori del Sandonatese e Portogruarese.

Info: 366 6333197 (educatori Itaca) – 0421 590611 (politiche giovanili San Donà) – 0421 277391 (politiche giovanili Portogruaro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.