I GIOVANI SI RACCONTANO

Il 17 aprile alle 20.30 all’ex Chiesa di San Gregorio di Sacile, la riflessione su “Reale e Virtuale” con lo psicologo Matteo Lancini

woman in black and white zebra print shirt using macbook pro

SACILE – “Sii te stesso, a modo mio. Essere adolescenti nell’epoca della fragilità adulta” è il titolo dell’evento, realizzato nell’ambito del progetto Street Menu del Comune di Sacile, previsto mercoledì 17 aprile alle 20.30 all’ex Chiesa di San Gregorio in via Garibaldi 56 a Sacile. A guidare la riflessione sul tema del “Reale e Virtuale” sarà il dott. Matteo Lancini, psicologo e psicoterapeuta, presidente della Fondazione Minotauro di Milano, docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Bicocca e presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Cattolica di Milano e autore di diverse pubblicazioni sull’adolescenza.
Il Progetto Street Menu, finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, si articola in una pluralità di azioni e si pone la finalità di valorizzare i giovani del territorio attraverso percorsi di cittadinanza attiva, nonché stimolare la loro partecipazione ad attività e laboratori, quali street art, parkour, skate, discipline accomunate dallo spazio urbano e pubblico, da riconquistare e rigenerare.
La serata del 17 aprile è l’ultimo appuntamento di un ciclo di conferenze dal titolo “I giovani si raccontano…”, ideato e organizzato dall’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Sacile, dal Centro giovani Zanca, gestito dalla Cooperativa sociale Itaca, e dagli studenti dei Licei Pujati, che hanno partecipato attivamente all’intero percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.