SI PUÒ FARE! ANCHE “SULLA NEVE”

Il Csre di Camporosso con E’ Vento Nuovo e tanti altri al 14° Torneo nazionale Anpis di pallavolo

TARVISIO – E così, dopo 10 anni, l’Associazione nazionale delle Polisportive per l’Integrazione sociale è tornata a Tarvisio. Il 14° Torneo nazionale Anpis di pallavolo “Sulla Neve”, organizzato dal coordinamento regionale dell’Anpis, si è svolto presso il locale palazzetto dello sport dal 16 al 18 gennaio di quest’anno e, grazie all’invito fattoci dal nostro collega Roberto Rossetto, che era uno dei referenti dell’organizzazione, abbiamo partecipato anche noi del Csre di Camporosso.
Due le squadre del Centro socio riabilitativo ed educativo dell’Aas n.3 “Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli” gestito dalla Cooperativa sociale Itaca nate appositamente per l’occasione, “Noac Bianco” e “Lampo”. Oltre a noi ed agli amici della polisportiva “E’ Vento Nuovo” di Udine e della “2001” di Gorizia, c’erano squadre provenienti dalle Marche, dall’Umbria, dal Lazio e perfino dalla lontanissima Puglia. Per noi l’emozione e l’entusiasmo nell’affrontare questo nuovo, grande impegno erano davvero forti!
Sono stati tre giorni intensi di riscaldamenti, preparazione psicologica e fisica, meditazione per affrontare al meglio le dure partite. Ma diciamoci la verità, dai, all’ordine del giorno non c’era la competizione, come si potrebbe pensare, ma il condividere l’attività fisica in momenti di divertimento e di nuove conoscenze, che speriamo rimangano durature nel tempo e possano dare ulteriori occasioni di integrazione.
Il torneo si è concluso la sera del 18 gennaio con la festa delle premiazioni, effettuate dal presidente nazionale dell’Anpis, Mauro Nannini, e dal sindaco di Tarvisio, Renzo Zanette, momento in cui anche le squadre che sono arrivate in fondo alla classifica hanno festeggiato comunque una grandissima vittoria, quella di esserci state. Ed è stato esaltante riaffermare che “si può (ancora) fare”, che i confini possono aggiungere valore anziché separare, che l’unione fa (sempre) la forza. A presto, amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.