ITACA PER LA LEGALITÀ

P1180025

La presidente Orietta Antonini sottoscrive “Stop False Cooperative”

D. LGS N. 231/2001

A giugno 2014 il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Itaca ha deliberato l’inizio del percorso che sfocerà nell’introduzione del modello organizzativo (e del relativo Organismo di Vigilanza) previsto dal D.Lgs 231/2001, che disciplina le conseguenze amministrative in capo alle persone giuridiche (ovvero a Itaca, per quel che ci riguarda) per eventuali illeciti compiuti dai propri dipendenti. E il lavoro qui è stato condotto, correttamente, mettendo a valore le scelte di fondo operate da Itaca sin dalla sua fondazione – attraverso la costruzione di un Codice etico di comportamento cui tutta la compagine sociale, i lavoratori e i collaboratori di Itaca – nessuno escluso – devono uniformarsi. E’ un traguardo importante, che tutela Itaca e i suoi lavoratori.

Nel corso dell’Assemblea dei delegati del 27 maggio a Pordenone, Graziano Maino, a capo dell’Organismo di vigilanza esterno, ha illustrato il progetto. Contestualmente, nel corso dei lavori, è partita in Itaca “Stop False Cooperative”, la raccolta firme per una legge d’iniziativa popolare contro il fenomeno delle false cooperative. La Cooperativa Itaca ha infatti inteso organizzare la possibilità di sottoscrivere la raccolta firme appena partita a livello nazionale, con cui l’Aci Alleanza Cooperative Italiane chiede al Parlamento di approvare una norma con misure più severe e incisive per contrastare il fenomeno delle false cooperative, imprese che utilizzano strumentalmente la forma giuridica della cooperazione perseguendo finalità estranee a quelle mutualistiche.

Altre foto qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.