LA POTATURA DI ESEMON

Esemon

In Carnia gli alberi da frutto crescono con Villa Lorenzini

 

Enemonzo

Anche quest’anno a Enemonzo si è rinnovata la tradizionale giornata dedicata alla potatura degli alberi da frutto nella Comunità alloggio di Esemon, promossa ed organizzata dal servizio “Villa Lorenzini”, che rappresenta una innovazione per quanto riguarda i progetti territoriali rivolta a giovani diversamente abili che hanno concluso, o che stanno per concludere, il loro percorso scolastico nell’ambito dello sviluppo delle autonomie e della ricerca di uno sbocco occupazionale. La giornata si è svolta con la collaborazione dei partecipanti al corso “Potatura Carnia 2015”, il supporto della locale sezione della Protezione civile, della nuova amministrazione comunale e della comunità locale di Esemon.
Al briefing tecnico iniziale con il personale specializzato e docente del corso hanno partecipato anche alcuni beneficiari del servizio della Comunità ed altre persone afferenti a “Villa Lorenzini” di Villa Santina. C’è stata poi la potatura vera e propria delle piante con l’aiuto dei residenti di Esemon in un clima di gioiosa collaborazione, ricca di momenti di condivisione e di vera inclusione sociale. In questo contesto i ragazzi hanno fornito la loro preziosa collaborazione, rendendosi protagonisti di un processo concreto che successivamente hanno potuto apprezzare e condividere anche con chi non ha potuto prendervi parte.
Degna conclusione il luculliano pasto, a cura dei ragazzi e col supporto logistico della protezione civile di Enemonzo, che prevedeva degli antipasti preparati con i prodotti realizzati nell’ambito del “Progetto Fattorie sociali”, che coinvolge numerose aziende agricole del Friuli collinare, e il Dipartimento di salute mentale del Sandanielese, a cui “Villa Lorenzini” ha attivamente partecipato, pasta alla amatriciana e numerosi dolci preparati dalla comunità locale e dai simpatizzanti. 20150314_123941
In questa cornice si è inserito l’intervento del neo assessore alle politiche sociali del Comune di Enemonzo, Fabrizio Lupieri, che ha espresso parole di elogio, apprezzamento e disponibilità per eventuali future collaborazioni. Con l’impegno di rincontrarci l’anno venturo si è conclusa una giornata impegnativa ma ricca di contenuti ed esperienze significative.

Thomas Cimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.