UNA SORRIDENTE NARRATRICE DI PREZIOSI MOMENTI DI VITA VISSUTA

Genius Loci_Sacile-page-001

Genius Loci ha ricordato Annamaria Zanet con una proiezione straordinaria di “Storie, Memorie, Viaggi”

 

Pordenone

Una “sorridente narratrice di preziosi momenti di vita vissuta”, il progetto Genius Loci di Pordenone ha ricorda Annamaria Zanet, anima del gruppo di teatro di quartiere “La banca dei ricordi” di Borgomeduna, venuta a mancare recentemente, “ma viva nei nostri ricordi e nei racconti che generosamente ci ha regalato in questi anni”. A lei è stata dedicata la proiezione straordinaria di “Storie, Memorie, Viaggi” tenutasi proprio nella sua Borgomeduna la sera del 28 ottobre nella sede della Scuola sperimentale dell’attore L’Arlecchino Errante a Pordenone.

Per la regia di Maurizio Perrotta, “Storie, Memorie, Viaggi” è un film nato dalla collaborazione attivata all’interno di un ampio partenariato che ha coinvolto “Circolo delle Idee”, gruppo di teatro “La banca dei ricordi”, Scuola Sperimentale dell’Attore L’Arlecchino Errante e progetto Genius Loci, le Cooperative sociali Fai e Itaca, Ambito Urbano 6.5, il patrocinio dei Comuni di Pordenone e Sacile.

Le storie raccontate in “Storie, Memorie, Viaggi” sono sei e sono reali, si tratta dei racconti che il gruppo di teatro “La banca dei ricordi” ha raccolto in quattro anni di lavoro di Genius Loci, tirandole fuori dalle memorie individuali delle persone del quartiere con l’obiettivo di renderle patrimonio condiviso della comunità.

A tradurre le storie in un mediometraggio è stato il Circolo delle Idee, gruppo teatrale nato all’interno del Dsm dell’Ass 6 Friuli Occidentale, i cui componenti sono diventati un po’ narratori, un po’ personaggi, operatori e segretari di produzione, inframmezzando le scene della cena a quelle che escono dalla memoria. Girato in gran parte in un’abitazione privata, Casa Caccia di Pasiano di Pordenone, il progetto ha coinvolto anche la comunità dei pasianesi, che hanno “prestato” i bambini come comparse nelle scene di gruppo, creando una interessante convergenza di interessi.

Storie, Memorie, Viaggi – La scheda

Un gruppo di amici che hanno voglia di stare insieme per raccontarsi delle storie che nascono da memorie lontane. Che fanno fare dei viaggi immensi. E che scaldano il cuore. “Storie, Memorie, Viaggi” è un film che racconta storie di vita quotidiana, aneddoti e ricordi che spaziano dalla Seconda Guerra Mondiale fino quasi ai giorni nostri. Sullo sfondo di queste personalissime storie una Pordenone che fa i conti con lo sviluppo industriale e la crescita demografica, senza però dimenticare le sue radici rurali e le tradizioni contadine.

La realizzazione del film nasce dalla contaminazione tra due realtà sociali attive nei quartieri di Borgomeduna e Villanova: la Banca dei Ricordi, un gruppo teatrale sostenuto dal progetto Genius Loci, condotto e ideato dal regista Ferruccio Merisi, e sostenuto anche dal Centro di socializzazione del Dipartimento di Salute mentale di Pordenone; il Circolo delle Idee.

Le storie raccontate sono così diventate la trama e la voce narrante che fa da filo conduttore alla recitazione di ospiti, operatori e volontari del Circolo delle Idee. Il film, fatto di storie che scaldano il cuore e strappano un sorriso, fa trasparire valori di condivisione e di speranza nella condizione umana, oltre che di un recupero del tempo e delle relazioni contro la fretta e l’approssimazione quotidiana.

“Storie, Memorie, Viaggi” si inserisce all’interno di Genius Loci, il progetto attivo nella Circoscrizione Sud di Pordenone, nato dalla collaborazione tra Ass6 Friuli Occidentale, Provincia, Comune di Pordenone e Cooperative sociali Acli, Fai e Itaca per l’attivazione di un nuovo welfare di comunità che veda i cittadini attivi nel modificare il proprio contesto di vita, fianco a fianco con servizi ed istituzioni. Il progetto si avvale di operatori di comunità presenti nei quartieri per costruire progetti di promozione del benessere insieme ai cittadini, alle associazioni, alla scuola, alle parrocchie, alle istituzioni socio-sanitarie del territorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.