MEETING PER I DISABILI AL CENTRO ESTIVO

ATLETICA

Organizzato ad Azzano Decimo dalla coop sociale Itaca col patrocinio del Comitato italiano paralimpico

Azzano Decimo

(al.co.) Allo stadio comunale di Azzano è andato in scena il primo meeting di atletica leggera per ragazzi diversamente abili, organizzato dall’associazione Arcobaleno e dalla Cooperativa sociale Itaca, con il patrocinio del Comitato italiano paralimpico, Federazione italiana sportiva disabilità intellettive e relazionali, Comune e Ambito distrettuale Sud 6.3.

La manifestazione rientra all’interno di un centro estivo che gli atleti hanno frequentato a luglio: è qui che, al campo sportivo, hanno potuto sperimentare varie attività, dalla psicomotricità all’atletica leggera in generale. È stata inoltre l’occasione per avvicinarli al mondo dello sport, facendo loro provare varie discipline, tra cui anche il tennis e il tiro con l’arco.

Il meeting ha visto partecipare 30 tra ragazzi diversamente abili e normodotati, divisi in due gruppi. Il gruppo dei piccoli si è cimentato in un percorso misto tra ostacoli e cerchi, mentre i più grandi si sono sfidati in gare di velocità, staffetta e lancio del vortex.

A conclusione delle gare, tutti i concorrenti sono stati premiati dalle autorità presenti. C’erano il sindaco Marco Putto, Marinella Ambrosio (presidente regionale del Cip), Luciano De Mitri (delegato regionale Firsdir), l’assistente sociale Gabriella Bortolussi, Roberto Pignat (assessore allo Sport di Fiume Veneto), Daniela Bortolin e Giorgia Cappellani (coordinatrici della Cooperativa Itaca).

«L’Associazione Arcobaleno – ha spiegato il presidente Vincenzo Morgante – è nata su richiesta di molti genitori di bambini diversamente abili, che si sono resi conto che i loro figli non svolgevano alcuna attività sportiva. Sono sicuro che, dopo la bella esperienza del meeting di Azzano Decimo, il numero dei partecipanti (attualmente se ne contano 25) sarà sicuramente destinato a salire».

Fonte: Gazzettino

21 Luglio 2013

Ed: PORDENONE

Pagina: 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.